Capita a tutti, almeno una volta nella vita, di lamentarsi della forma e della perdita di peluria delle proprie sopracciglia, ricorrendo alle più svariate tecniche di make-up e cosmesi per cercare di migliorarle. A volte, ricerchiamo una forma ben precisa delle sopracciglia, che non sempre corrisponde a quella naturale, altre volte succede che per motivi imprecisati perdano la loro consistenza.

Una delle tecniche più apprezzate per migliorare l’aspetto delle sopracciglia è il microblading. Si tratta di un particolare trucco permanente arrivato di recente in Italia e molto famoso nei paesi dell’est Europa.

L’obiettivo primario di questo trattamento è quello di sistemare tutte le imperfezioni dell’arcata sopraccigliare sia delle donne, sia degli uomini, a prescindere dalla causa: il microblading è una tecnica universale e per questo sempre più uomini ricorrono a questo trucco permanente!

 

Come funziona il Microblading

Trucco permanente microblading prima dopo

Il microblading si ispira sia al trucco permanente sia ai tatuaggi: infatti, il nome deriva da ‘micro’, ovvero piccolo, e ‘blade’, che significa lama. Dunque, con una speciale piccola lama viene fatta un’incisione superficiale sulla pelle e viene inserita una giusta percentuale di pigmento, andando a ricreare i peli delle sopracciglia uno ad uno.
Addirittura, è possibile ricreare una sorta di ombreggiatura delle sopracciglia nei casi di mancanza di peluria.

Questa tecnica di microblading non può essere definita tatuaggio, ma dermo pigmentazione, poiché dopo qualche mese sarà necessario ridisegnare le sopracciglia: questo accade perché la colorazione viene posizionata negli strati superficiali della pelle rispetto ai tatuaggi e il ricambio periodico degli strati epidermici fa sì che il colore venga pian piano espulso dal corpo.

Anche l’esposizione prolungata al sole, l’utilizzo di trucchi o cosmetici aggressivi indeboliscono la colorazione del microblading, aumentando la probabilità di dover ricorrere a qualche ritocco di pigmento solo dopo pochi mesi dal precedente.

Perché scegliere la tecnica del Microblading?

differenza-micoblading-tatuaggio

Il microblading è la scelta migliore per chi vuole sopracciglia sempre curate, ma non ha tempo di sistemarle tutti i giorni. Aiuta a infoltire l’arcata sopraccigliare nelle donne e negli uomini che soffrono di alopecia o che hanno subito un diradamento dei peli nel tempo, a causa di depilazioni troppo severe.

Inoltre, nella tecnica del microblading si può utilizzare un pigmento simile al colore delle sopracciglia originali, andando a ricreare la sua forma naturale.
Questa tecnica è utile anche nei casi in cui si voglia aumentare il volume dell’arcata o modificarne la forma: essendo un trucco permanente è possibile seguire la moda del momento modificando negli anni le caratteristiche delle sopracciglia a piacimento!

Quanto può costare un trattamento di Microblading?

In generale, un trattamento tipico di microblading si aggira intorno ai 350 euro. Naturalmente, i prezzi per questo tipo di trucco permanente possono variare in base alle richieste dei clienti, al colore della pigmentazione e alla lunghezza del lavoro da parte del professionista.

Ricordatevi, però, che è necessario rivolgersi a professionisti qualificati, che sanno utilizzare gli strumenti e che lavorano in ambienti sicuri e puliti: non fatevi ingannare da prezzi stracciati!


Dai un'occhiata a questi prodotti!

Se hai letto con interesse questo articolo, possiamo suggerirti dei prodotti di alta qualità che farebbero al tuo caso. Approfitta della SPEDIZIONE GRATUITAcon € 20 di spesa minima.


2 Trackbacks

[…] saperne di più? Leggi come funziona la tecnica di Microblading e che vantaggi […]

[…] trucco permanente consiste in una tecnica di micropigmentazione (con dermografo o manipolo per microblading) tramite piccoli fori sotto cutanei viene iniettata una pigmentazione […]

Lascia un commento:

*

Your email address will not be published.