detox-post-abbuffate-natalizie

Le feste natalizie sono un periodo in cui in pochi giorni si concentrano diverse festività, è anche un periodo in cui si incontrano gli amici e, complice il freddo e le giornate più corte dell’anno, si cercano calorie dei piatti elaborati per sentirsi meglio. Ciò che resta è la sensazione di gonfiore e i chili di troppo, ecco perché è bene ricominciare una dieta detox post festeggiamenti.

Ecco una guida completa di tisane e strategie depurative da acquistare in erboristeria, tutti rimedi naturali da realizzare anche in casa:

Piatti semplici e tanta acqua per un potente effetto detox

Piatti semplici detox

La prima cosa da fare è mettere da parte i piatti elaborati e ricchi di grassi e calorie, ti consiglio di accantonare anche i dolci senza rinunciare al piacere di un po’ di cioccolato fondente. Altrettanto essenziale per la depurazione è bere molto e se proprio non riesci a bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, possono venire in aiuto la verdura e la frutta.

Non solo, infatti devi evitare le bibite gassate e zuccherate, ma in alternativa si possono preparare in casa dei succhi o delle centrifughe, in questo modo si ha una buona scorta di acqua, sali minerali e vitamine, senza gonfiori. Per un effetto depurante fin dal primo mattino si può bere un bicchiere di acqua tiepida con succo di limone. In alternativa un cucchiaino di polvere di cardo mariano aiuta a depurare il fegato.

Dopo le abbuffate elimina i latticini e il frumento

Pizza con mozzarella

Per eliminare il gonfiore addominale, per una settimana è consigliato evitare latticini e frumento. Di conseguenza per la colazione si possono usare prodotti a base di latte di soia e riso, mentre in commercio sono disponibili sostituti dei farinacei, ad esempio prodotti preparati con segale, kamut, mais e avena. Un ottimo dolcificante può essere il miele. Ad esempio la colazione tipo può prevedere latte di soia con fiocchi di avena dolcificato con miele.

Per sentirti subito meglio e disintossicarti rapidamente, quindi, abbraccia un’alimentazione priva di latticini, tra cui specialmente i formaggi stagionati.

Limita anche il consumo di pasta e preferisci nella tua dieta delle ricette con farine integrali e alternative come quelle di riso e di kamut.

Integra nella tua dieta quotidiana delle zuppe di cereali, e limita il consumo di legumi come fagioli e lenticchie di cui forse hai abusato nei piatti delle feste natalizie.

Carne bianca e pesce

Per depurarsi è bene anche evitare la carne rossa e in particolare quella di bovino adulto perché contiene elevate percentuali di grassi saturi e di conseguenza è difficile da digerire. Può essere sostituita con alternative gustose, come un trancio di pesce oppure con pollo. Preferisci cotture semplici e in particolare alla griglia utilizzando spezie per insaporire.

Queste infatti hanno numerose proprietà disintossicanti e in molti casi aumentano il metabolismo come nel caso dello zenzero e del peperoncino. Da alcuni studi è emerso che per eliminare il gonfiore è consigliato l’uso di tonno e salmone. Questi due alimenti hanno un veloce passaggio nell’intestino e di conseguenza evitano la fermentazione, mentre gli omega 3 di cui sono ricchi aumentano il metabolismo e il senso di sazietà.

Un valido aiuto che proviene dalla natura

Tisana dimagrante

I semi del finocchio sono un vero e proprio toccasana per sgonfiare velocemente il ventre e sentirti in forma.
Ti consigliano un’insalata fresca e tonificante con fette di finocchio fresco da abbinare a lattuga e cicoria, oppure verza, cavolo cappuccio e cuore di bue che puoi consumare lessi o al vapore per mantenere intatte tutte le proprietà nutritive.

In alternativa, puoi bere delle tisane digestive a fine pasto realizzate con semi di finocchio, profumate e lenitive per lo stomaco e l’apparato digerente.

Consumare verdura a foglia verde ti aiuta non solo a sentirti più leggera ma anche a stimolare il corretto transito intestinale.
Oltre ad un buon piatto di insalata fresca, puoi sgranocchiare del pinzimonio e delle crudité come bastoncini di sedano e carota freschi.

La quinoa per piatti detox e prelibati

Piatti alla quinoa

La quinoa è uno pseudo-cerale che proviene dal Sud America, è poco conosciuta nella cucina occidentale ma è un vero e proprio toccasana per la tua alimentazione. È completamente gluten free, leggera e ricca di fibre e proteine. Utilizzala nelle tue insalate, come contorno al posto del pane e del riso, oppure all’interno di zuppe e minestre calde di ortaggi di stagione.

Lo zenzero, un elisir di salute

Zenzero

Con qualche fetta di zenzero fresco puoi ottenere degli ottimi infusi per integrare la tua dieta detox.
Fai bolline qualche fettina di zenzero assieme a del succo di limone e assumi la tisana calda bollente la mattina presto, appena svegli.

Un’altra variante è quella di aggiungere del ginger (l’altro nome dello zenzero) al té al limone o alla pesca, oppure per aromatizzare i tuoi condimenti: quella nota fresca e leggermente piccante ti aiuterà a eliminare le tossine e i radicali liberi.


Dai un'occhiata a questi prodotti!

Se hai letto con interesse questo articolo, possiamo suggerirti dei prodotti di alta qualità che farebbero al tuo caso. Approfitta della SPEDIZIONE GRATUITAcon € 25 di spesa minima.


Lascia un commento:

*

Your email address will not be published.