Grani di miglio rimedi naturali

I grani di miglio sono dei fastidiosi puntini bianchi di forma rotondeggiante che si formano generalmente sulla pelle del viso. Questi puntini bianchi sono comunemente definiti grani di miglio perché assomigliano molto ai semi di questa pianta. Si tratta di microcisti dovute ad un accumulo di cheratina, che appaiono sulla pelle del viso solitamente a gruppi, più frequentemente nei soggetti femminili che in quelli maschili.

I grani di miglio possono comparire a qualunque età, poiché le cause della loro formazione sono molteplici. La comparsa dei grani di miglio si può verificare anche in età infantile, ma in questo caso solitamente è temporanea e non è necessario alcun intervento per rimuoverli.

Nei soggetti adolescenti o adulti le cause più frequenti sono da ricercare in una igiene del viso inadeguata, che può essere troppo aggressiva oppure scarsamente efficace in profondità. Laddove non vi siano patologie particolari o trattamenti medici che ne causano la formazione, i grani di miglio possono dipendere da una eccessiva esposizione ai raggi solari o da malfunzionamenti temporanei delle ghiandole sebacee.

Per quanto innocui, i grani di miglio sono piuttosto fastidiosi a livello estetico. Cosa fare allora per toglierli?

Rimedi naturali e quando occorre la chirurgia

Grano di miglio

Le nostre nonne e le nostre mamme avevano un unico rimedio, economico e rapido, per eliminare i grani di miglio. Bastava un ago sterilizzato su una fiamma con il quale, con movimenti fulminei, incidevano e rimuovevano i puntini uno ad uno, causando irritazioni ed infezioni della pelle. Si tratta di una pratica assolutamente sconsigliata, poiché pericolosa per la pelle delicata del viso.

Puoi invece prevenire la formazione di grani di miglio con una pulizia accurata del viso, che preveda saponi delicati sulla pelle ed un trattamento esfoliante (al massimo due) alla settimana.

Ricorda di non esagerare mai né con gli esfolianti né con i cosmetici, che possono indebolire lo strato più superficiale della pelle e renderla più suscettibile alla formazioni di grani di miglio, ottenendo così l’effetto contrario.

Tuttavia, qualora dovessero comparire nonostante una pulizia efficace del viso ed una protezione adeguata dai raggi del sole, sappi che non andranno via da soli. Per la rimozione dei grani di miglio le possibili soluzioni sono il laser ed un microintervento chirurgico.

Con il laser a CO2 ed un trattamento previo con una crema anestetizzante, in pochi minuti tutti i grani di miglio vengono eliminati. In alternativa, si può intervenire con bisturi ed ago sterile (che non è l’ago sterilizzato sul fuoco della nonna…).

In entrambi i casi, si tratta di interventi ambulatoriali che richiedono personale qualificato e non devono essere tentati a casa per nessuna ragione.

Per potenziare l’azione dell’intervento, viene solitamente applicata sulla zona trattata una crema che scioglie la cheratina in eccesso. Come ogni manifestazione del nostro corpo però, anche i grani di miglio, per quanto piccoli, possono essere manifestazioni di un problema.

È quindi opportuno consultare un medico e valutare, oltre alla rimozione chirurgica dei grani di miglio, le possibili cause a livello epidermico o ormonale.


Dai un'occhiata a questi prodotti!

Se hai letto con interesse questo articolo, possiamo suggerirti dei prodotti di alta qualità che farebbero al tuo caso. Approfitta della SPEDIZIONE GRATUITAcon € 20 di spesa minima.


Lascia un commento:

*

Your email address will not be published.