detergenti rovinano mani

La prevenzione del contagio da coronavirus richiede che siano seguite alcune regole fondamentali come indossare la mascherina protettiva, garantire il distanziamento sociale e lavarsi spesso le mani. Quest’ultimo punto assume particolare importanza al fine di garantire contemporaneamente una corretta pulizia delle mani senza però compromettere la salute della pelle. Di seguito quindi cercheremo di fare un po’ di chiarezza sull’argomento, fornendo alcuni consigli utili per ottenere entrambe le finalità.

Igiene delle mani e salute della pelle: un connubio difficile

Lavarsi spesso le mani. Questo è stato il must per tutto il 2020 da parte di virologi e infettivologi che hanno specificato anche che qualora una persona si trovi fuori casa e non abbia la possibilità di lavare le mani, può utilizzare un detergente o igienizzante per le mani ad alta grdazione alcolica.

Ma dopo diverso tempo, durante il quale è stato utilizzato un detergente iperalcolico per assicurare l’igiene delle mani, può capitare che queste ultime appaiano secche e screpolate e nei casi più gravi anche vittima di un’allergia.

Il motivo è da ricondursi al fatto che questi prodotti hanno un contenuto di sostanze che, abbinate ad un uso continuativo e sostenuto, possono provocare secchezza e irritazione della pelle. L’igiene delle mani deve essere però garantita in quanto questo è uno dei modi per prevenire la diffusione delle infezioni poiché grazie all’igiene vengono rimossi i microrganismi che possono depositarsi sulla pelle in seguito al deposito nell’aria o al contatto con superfici contaminate.

Bisogna però evitare le operazioni maniacali in quanto lavarsi o igienizzarsi continuamente le mani può provocare un’alterazione del film idrolipidico presente sulla cute. Secondo gli esperti quindi l’igiene delle mani deve essere garantita in prima battura utilizzando della semplice acqua e sapone e solo nei casi in cui non è possibile ricorrere a questa, allora è consentito l’utilizzo dei gel o disinfettanti iperalcolici.

Ma cerchiamo di capire quali sono i consiglia da seguire per fare in modo da igienizzare le mani senza irritare la pelle.

 

Alcuni consigli utili per evitare l’irritazione della pelle

Lavaggio mani

Partiamo innanzitutto dall’igiene delle mani che deve essere eseguito, laddove possibile, sempre con acqua e sapone in quanto solo in questo modo si darà vita alla più efficace misura di prevenzione nei confronti del coronavirus.

Nel momento in cui si esegue il lavaggio delle mani è opportuno verificare che l’acqua non risulti eccessivamente calda, in quanto questa potrebe rovinare il film idrolipidico della pelle; inoltre, l’igiene delle mani deve essere effettuata a fondo e almeno per un minuto.

Solo nel caso in cui non fosse possibile utilizzare acqua e sapone, si può ricorrere agli igienizzanti a base di alcol; in questo caso, il prodotto risulterà efficace se la percentuale di alcol contenuta sarà pari almeno al 65-70%. Buona norma è anche quella che prevede che il gel o la soluzione igienizzante sia applicata sulle mani solo quando queste sono perfettamente asciutte in quanto altrimenti l’efficacia potrebbe essere ridotta.

L’uso prolungato di questi gel potrebbe però portare come conseguenza la secchezza della pelle, che in alcuni casi potrebbe addirittura squamarsi. Una delle regole fondamentali per prevenire questa situazione è quella che prevede, dopo ogni contatto con prodotti come l’amuchina o altre soluzioni, di applicare una crema specifica per le mani, in modo da assicurare la corretta e necessaria idratazione.

La stessa crema, inoltre, dovrà essere utilizzata la sera prima di andare a dormire, cercando di massaggiare delicatamente le mani, in modo da garantire il completo assorbimento della stessa da parte della pelle.

Le creme idratanti ed emollienti sono infatti delle soluzioni perfette per permettere alla pelle di ritrovare il naturale equilibrio idrolipidico. Questa precauzione è fondamentale soprattutto per quelle persone che soffrono di alterazioni dermatologiche e che quindi possono andare più facilmente incontro a secchezza della pelle e altre situazioni simili.

 

Ulteriori soluzioni per garantire protezione alle mani

Crema mani

Oltre alle classiche creme idratanti ed emollienti è possibile oggi ricorrere anche a prodotti specifici, ossia delle maschere con specifici agenti idratanti, in quanto in alcuni casi le creme da soli non riescono ad assicurare risultati efficaci.

Non bisogna credere che siano solo gel e disinfettanti a rendere secca la pelle in quanto anche il lavaggio con acqua e sapone, se non effettuato bene, può risultare dannoso per la cute; soprattutto l’acqua in eccesso, infatti, è uno dei fattori determinanti della secchezza della pelle per cui dopo aver lavato le mani con cura, allo stesso modo devono essere asciugate meticolosamente.

L’asciugamento, specie se di cotone, deve essere lavato spesso in quanto germi e batteri si annidano nel tessuto e potrebbero veicolare un qualsiasi virus.
Basta quindi attenersi a queste semplici regole per proteggere le mani.


Dai un'occhiata a questi prodotti!

Se hai letto con interesse questo articolo, possiamo suggerirti dei prodotti di alta qualità che farebbero al tuo caso. Approfitta della SPEDIZIONE GRATUITAcon € 25 di spesa minima.


  • In offerta!
     28.00  21.00

    BCL SPA Gel Lotion Citronella + Te Verde | Lozione Gel 355ml

    5.00 out of 5
  • In offerta!
    Bcl Spa Gel Lotion Mandarin Mango
     28.00  21.00

    BCL SPA Gel Lotion Mandarino + Mango | Lozione Gel 355ml

    5.00 out of 5
  • In offerta!
    crema mani antiage bio estelite
     20.00  18.00

    Crema mani antiage da agricoltura Bio – 50ml

    5.00 out of 5
Lascia un commento:

*

Your email address will not be published.