massaggio pressoterpia

Che ancora oggi ci siano molti dubbi su tutto ciò che concerne la pressoterapia non è affatto un segreto. Si tratta, invece, di un fatto ben noto. La pressoterapia è importante per vari motivi: aiuta a migliorare il funzionamento del sistema linfatico e di quello circolatorio, ma svolge un importante ruolo anche sulla depurazione dell’organismo.

Tale trattamento, difatti, aiuta a sentirsi più energici, freschi e giovani. Non richiede delle grandi spese di tempo o di denaro. Al contempo è una procedura abbastanza semplice da svolgere, i cui benefici e vantaggi sono così tanti da lasciare di stucco chiunque.

La pressoterapia è incredibilmente adatta per tutte quelle persone che soffrono di problemi come la ritenzione idrica. Nonostante gli innumerevoli vantaggi di un trattamento di questo tipo, non sono tanti i centri estetici che la eseguono nella migliore delle maniere. Spesso e volentieri viene concentrata la maggior parte delle attenzioni su tutto ciò che concerne la preparazione per la pressoterapia, quando la procedura vera e propria viene svolta in un modo alquanto approssimativo. Ma in cosa consiste davvero un trattamento di pressoterapia?

Come si può intuire anche dal nome stesse, la pressoterapia rappresenta un procedimento terapeutico che consiste nell’applicazione su una certa zona del corpo di una pressione esterna. Tale applicazione viene svolta usando uno strumento apposito. Nella maggior parte dei casi tale procedimento viene applicato sugli arti inferiori; in misura minore anche su quelli superiori. In alcuni casi viene indicato per agire sull’addome, basso ventre e schiena.

Il motivo per cui gli interventi a carico delle gambe siano anche quelli più praticati sono molteplici. Proprio nelle stesse, difatti, avviene la maggiore ritenzione idrica.

Per eseguire la pressoterapia viene usato un apposito mascchinario. Si tratta di una specie di una serie di cuscini che sono collegati a un apparecchio elettronico. Tale dispositivo viene applicato sulla zona anatomica da trattare. I cuscini di base funzionano per mezzo di un sistema di getti d’aria, la quale è responsabile della pressione esercitata. Questa pressione favorisce la riattivazione del sistema circolatorio nella zona trattata.

 

Perché serve il massaggio subito dopo una seduta di pressoterapia?

Massaggio gambe

Dopo una seduta di pressoterapia è importante farsi eseguire anche un massaggio (anche di breve durata), anche se molti centri estetici ignorano questo passaggio ritenendolo superfluo ma che invece è fondamentale per le seguenti ragioni:

Come ben si sa, la pressoterapia funziona tramite l’applicazione di una pressione sulla zona interessata. Questo, però, non significa che tale trattamento sia al 100% sufficiente per eliminare del tutto i vari problemi e le difficoltà a cui vanno incontro le persone che soffrono di ritenzione idrica. Si tratta, tutt’altro, di una prima fase di un trattamento ben più completo. Insomma, dove non riesce ad arrivare la macchina è necessario che il trattamento venga completato dalle mani.

Il massaggio serve, da un certo punto di vista, per ottimizzare gli effetti della pressoterapia. Anche in quel caso viene esercitata la pressione sulle zone anatomiche interessate. Per lo più, è un passaggio che permette di sentirsi più energici, freschi e in salute sin da subito, senza attendere nient’altro. L’importante è che il massaggio venga svolto unicamente dai professionisti. Coloro che saranno in grado di trovare le zone dolenti e agire sulle stesse in maniera tale da ripristinare la loro integrità.

Il massaggio provoca un ulteriore effetto benefico in quanto migliora gli effetti della pressoterapia precedentemente eseguita. Da un certo punto di vista si tratta di un’azione a sua volta stimolante, ma attenzione: il massaggio deve essere necessariamente eseguito subito dopo la seduta di pressoterapia.

Molti centri estetici tendono a ignorare questo passaggio, concentrandosi prevalentemente su altri aspetti. In vari, inoltre, non eseguono il passaggio affatto, il che si traduce negativamente sull’efficacia finale delle sedute, che spesso tendono a durare molto di più del necessario.

Bisogna comunque specificare che gli effetti potrebbero manifestarsi più o meno intensamente da persona a persona. Per alcune persone, per esempio, la pressoterapia potrebbe essere del tutto inutile. Il massaggio si rende utile per migliorare gli effetti della pressoterapia anche sull’organismo di quelle persone che, notoriamente, sono meno inclini a percepire gli effetti benefici della pressoterapia.

Come la pressoterapia, il massaggio eseguito subito serve a riattivare la circolazione sanguigna e in larga parte permette di rilassare la zona del corpo trattata. I benefici che né derivano sono pressoché istantanei e la persona li può sentire subito, senza quindi dover attendere (come invece accade con la pressoterapia stessa).

Ma né vale la pena? Molti considerano il massaggio successivo alla pressoterapia come un inutile procedimento che ha persino un costo. Non è sempre così. Alcuni centri estetici includono il servizio del massaggio nella pressoterapia. Si tratta, quindi, di un trattamento completo e il prezzo da pagare è univoco. In altri casi è sicuramente meglio spendere un pochino di più per assicurarsi di poter usufruire di un trattamento completo a 360°, piuttosto che limitarsi alla sola seduta di pressoterapia che, nonostante sia comunque benefica, può dirsi incompleta.


Dai un'occhiata a questi prodotti!

Se hai letto con interesse questo articolo, possiamo suggerirti dei prodotti di alta qualità che farebbero al tuo caso. Approfitta della SPEDIZIONE GRATUITAcon € 25 di spesa minima.


One Trackback

[…] particolari controindicazioni e non deve essere considerato un sostituto del massaggio manuale (perché è importante il massaggio dopo una seduta di pressoterapia?). L’operatore deve essere un professionista competente e preparato in grado di svolgere in […]

Lascia un commento:

*

Your email address will not be published.