Con l’arrivo del caldo viene naturale pensare alla possibilità di visitare le piscine. Prima, però, occorre considerare le varie possibilità utili per proteggersi dal cloro incluso nelle stesse. In effetti stratta di un elemento che in grandi concentrazioni potrebbe danneggiare la cute. Esso, infatti,  è in grado di alterare il pH dell’epidermide nelle pelli delicate.

E allora qual è il modo migliore per proteggersi dal cloro? Ecco qualche consiglio a cui dovresti prestare attenzione.

Ricordati di sciacquarti abbondantemente

Lo fanno in molti, ma ci sono ancora tante persone che non si sciacquano davvero bene dopo la visita alla piscina. Eppure, anche una semplice doccia dopo il bagno può eliminare i residui del cloro dalla pelle rendendola immediatamente più bella e luminosa. Inoltre dovresti fare una doccia anche prima di entrare nell’acqua della piscina.

In questo modo potrai rimuovere tutte le sostanze idrofile, come profumi e lozioni, che potrebbero accentuare ulteriormente l’effetto del cloro.

La tua pelle, quindi, né risentirà di meno e una volta fuori dalla piscina non dovrai far altro che sciacquarti di nuovo per ristabilire il livello del pH.

Usa una crema protettiva

crema protettiva piscina

Oltre a sciacquarti sia prima che dopo aver nuotato potresti prendere in considerazione la possibilità di utilizzare una crema-barriera. Come puoi facilmente capire, quest’ultima serve appositamente per proteggere la pelle dall’azione nociva del cloro.

Tali creme possono essere utilizzate praticamente da chiunque e spesso includono anche numerose sostanze benefiche, come vitamine e omega 3.

Inoltre tali prodotti svolgono sulla cute un’azione di arricchimento dei lipidi schermano la cute da varie molecole potenzialmente dannose.

Affinché tale crema abbia il suo massimo effetto, la devi spalmare sulla pelle poco prima di entrare nella piscina (ma magari dopo la doccia).

Alcune creme ospitano dei prodotti speciali per la cura della pelle dopo la piscina. Includono acidi grassi essenziali linoleici e gamma-linolenici; lanolina, lecitina e altri fosfolipidi, vitamine liposolubili A ed E; olio di rosa canina, ribes nero, passiflora, semi d’uva.

Sono utili per alleviare l’irritazione e il rosso della cute, oltre che le sensazioni spiacevoli come secchezza e rigidità prevengono la perdita di umidità.

Rimuovi i cosmetici

Assicurati di rimuovere il trucco prima del bagno in piscina (consigli su come struccarsi). L’acqua clorata può reagire chimicamente con i cosmetici peggiorando la sua azione sulla pelle.

Certo, basta semplicemente una doccia per rimuovere i residui dei cosmetici, ma se non bastasse ricordati di farlo manualmente.


Dai un'occhiata a questi prodotti!

Se hai letto con interesse questo articolo, possiamo suggerirti dei prodotti di alta qualità che farebbero al tuo caso. Approfitta della SPEDIZIONE GRATUITAcon € 25 di spesa minima.


Lascia un commento:

*

Your email address will not be published.